Uffici: lunedì - venerdì : 9.00 - 12.00, martedì e giovedì : 9.00 - 12.00 / 14.00 - 16.00

Modello qualità e benessere

La riflessione sull'evoluzione del sistema di servizi sociosanitari che il sistema trentino delle IPAB-RSA sta vivendo in questi anni, ha sollecitato la necessità di iniziare a ragionare sulla costruzione di un modello di valutazione della qualità dei servizi che fosse basato principalmente sui risultati ottenuti in termini di qualità della vita e di benessere per i residenti che abitano le RSA. In particolare il contesto che supporta l'azione è caratterizzato da:

  • l'introduzione del sistema a tariffa, che sposta l'attenzione ed il controllo delle autorità competenti dalla verifica dei requisiti di ingresso e di processo alla qualità della prestazione erogata a favore dell'utente;
  • la necessità di rispondere a richieste sempre più precise, puntuali e competenti di famigliari e parti interessate rispetto ai servizi offerti dalle strutture;
  • la comprovata situazione di contrazione delle risorse che spinge il sistema ad essere più consapevole dei costi dei servizi offerti e del corrispondente livello di qualità garantito, anche a fronte di sistemi italiani dei servizi socio sanitari che progressivamente si aprono ad una crescente competitività;
  • la possibilità di creare una rete effettiva di servizi su territorio provinciale ove vi sia la valorizzazione delle potenzialità individuali delle organizzazioni e la condivisione dei punti di forza per una crescita complessiva ed unitaria, nella salvaguardia dell'autonomia dei singoli enti.

 

Il modello realizzato si base sulla possibilità di rendere misurabile ciò che è importante (e non rendere importante ciò che è misurabile), avendo in particolare le seguenti attenzioni:

  • attenzione alla cronicità ed alla dimensione esistenziale dell'anziano residente in RSA;
  • focalizzazione sulla qualità della vita e non sulla necessità di prolungare a tutti i cosi l'esistenza;
  • creazione di un modello di valutazione della qualità COMPLEMENTARE ed estensivo rispetto ai modelli esistenti centrato sul RISULTATO (in integrazione principalmente dei modelli EFQM/CAF ed accreditamento dei servizi sociosanitari, ISO).

 

Il modello "Q&B - Qualità e Benessere" risulta caratterizzato:

  • da 12 fattori di qualità, i quali individuano e rappresentano elementi costituenti e qualificanti gli aspetti che caratterizzanti la qualità di vita nelle RSA (ad ogni fattore di qualità è associato un numero ed un diverso colore);
  • ogni fattore è suddiviso in più determinanti. I determinanti rappresentano gli aspetti che riescono a dare evidenza dell'applicazione dei fattori (i determinanti sono identificati da una numerazione che li associa al numero del fattore di appartenenza - prima cifra n. fattore e seconda cifra n. determinante);
  • ogni determinante è rilevabile attraverso uno o più indicatori specifici e verificabili (anche gli indicatori seguono una numerazione che li associa al determinante da rilevare ed al relativo fattore di qualità - prima cifra n. fattore, seconda cifra n. determinante, terza cifra n. indicatore).

Contattaci adesso

0464 721174 

Fax: 0464 723442

Telefona ora 

Dove ci troviamo?

Indirizzo
Via Papa Giovanni XXIII, 1 Folgaria
38064 (TN)